Microgrid: tre vantaggi per l’alimentazione elettrica degli edifici

Convenienti, flessibili e sostenibili: sono molti i vantaggi dell’utilizzo di microgrid. In questo post vi diamo almeno tre motivi per aiutare i proprietari di edifici a garantire un’alimentazione elettrica stabile e a prevenire le interruzioni di energia.

Gli effetti di un’interruzione di corrente non prevista o pianificata, sui proprietari di edifici commerciali e industriali sono immediati: perdita di produzione e/o servizi, elevati costi di riavvio e, nel caso di siti industriali, riduzione dell’efficienza operativa delle linee di produzione e degli altri servizi alimentati.

In effetti, la capacità di garantire un’operatività commerciale e industriale resiliente è un fattore critico di successo in quanto l’aumento dei livelli di connettività dei sistemi rende le catene di approvvigionamento più suscettibili a potenziali interruzioni a cascata.

La resilienza delle infrastrutture di base, come il mantenimento dell’energia elettrica stabile, è una delle sfide per il settore Real Estate e per quello industriale. Per questi motivi, un numero crescente di imprese e comuni sta prendendo in considerazione le microgrid o microreti.

Cosa sono le microgrid o microreti

Per microgrid o microrete si intente un sistema localizzato che integra diverse fonti di energia elettrica e può operare sia in connessione alla rete elettrica sia disconnesso, perché in grado di funzionare in autonomia.

Il sistema è adatto in modo particolare a integrare le fonti di energia rinnovabile ed è un’ottima soluzione per erogare energia in caso di emergenza.

Prevenire i danni di eventi metereologici estremi e attacchi informatici con le microgrid

Sfortunatamente, negli ultimi anni, gli eventi meteorologici estremi hanno aggiunto al livello di ansia legata all’energia.  Negli Stati Uniti, ad esempio, gli incendi in California, le temperature insolitamente fredde in Texas e i forti venti in Iowa e Wisconsin hanno contribuito ad aumentare le perplessità legate alla dipendenza dall’alimentazione elettrica tradizionale. Ma il tempo inclemente non è l’unica minaccia per l’alimentazione. Attacchi informatici alle utility elettriche e un’infrastruttura di rete spesso obsolete rappresentano minacce reali all’integrità degli attuali sistemi di alimentazione delle utility.

Noi di AZZO, un partner EcoXpert di Schneider Electric, siamo stati testimoni di molti di questi problemi di continuità operativa legati all’interruzione di corrente sul campo. Tra i nostri clienti, vediamo una crescente consapevolezza che sostenibilità e resilienza sono legate insieme.

Oltre agli impianti e alle imprese commerciali, le stazioni di polizia, le caserme dei pompieri, gli edifici per uffici, gli ospedali e le scuole richiedono tutti un’alimentazione affidabile.

Le microgrid non sono più solo per le grandi entità aziendali.

In che modo le microgrid aggiungono valore

Molte aziende e imprese ormai riconoscono come assodato il vantaggio di avere impianti di generazione elettrica molto più vicini al sito dove avviene il consumo. Si tratta di soluzioni più convenienti, flessibili e sostenibili.

Negli ultimi anni, il prezzo dell’implementazione di impianti di energia solare è diminuito drasticamente, così come il prezzo dello stoccaggio di energia. Anche i sistemi di automazione delle microreti sono diventati molto più sofisticati e possono funzionare in tandem con le reti tradizionali come fonte pulita di energia di backup (al contrario dei rumorosi generatori diesel e di gas che si basano su combustibili fossili).

Oggi, ci sono molteplici ragioni per cui le aziende ma anche le amministrazioni comunali considerano le microreti come una fonte di energia elettrica che possa garantire la resilienza dei sistemi in caso di necessità. Di seguito sono riportati diversi esempi.

1. Le microreti riducono l’impronta di carbonio

Il nostro partner, Schneider Electric, attraverso AlphaStruxure, la sua joint venture con Carlyle Global Infrastructure Opportunity Fund, agisce come fornitore di soluzioni Energy-as-a-Service (EaaS).

AlphaStruxure ha recentemente annunciato un accordo per implementare una microrete integrata e un’infrastruttura di ricarica per autobus elettrici per un grande comune nello stato del Maryland.

Il comune ha deciso di lanciare una flotta di autobus elettrici come principale mezzo di trasporto pubblico. Il loro progetto di microgrid di deposito di autobus elettrici è un ottimo esempio di come la tecnologia microgrid possa supportare ambienti ad alta intensità energetica.

Questi autobus rappresentano un carico elettrico sostanziale ed è necessaria un’alimentazione elettrica affidabile perché gli autobus sono essenziali per spostare le persone nell’area metropolitana della contea.

Il progetto consentirà ad almeno 44 autobus di passare dal diesel all’elettrico, portando avanti l’obiettivo della contea di raggiungere zero emissioni nette di carbonio entro il 2035 e ridurre le emissioni nel corso della vita di oltre 155.000 tonnellate.

2. Le microreti aiutano a generare entrate e riducono i costi energetici

Un nostro cliente australiano, South Australian Produce Market  (SAPM), utilizza la sua microrete sia per proteggere i mezzi di sussistenza dei suoi agricoltori affiliati sia per ridurre la bolletta energetica complessiva. SAPM gestisce un enorme magazzino refrigerato che immagazzina gran parte dei prodotti degli agricoltori (clicca qui per vedere il video).

Prima dell’implementazione della microrete, un’interruzione di corrente a livello statale nel South Australia ha portato a significative perdite di entrate a causa del deterioramento delle verdure poiché il magazzino refrigerato non poteva più raffreddare le verdure. Questo scenario è stato il motivo principale per cui SAPM ha optato per una microgrid.

SAPM utilizza anche l’energia solare per alimentare il proprio magazzino refrigerato e utilizza le batterie per immagazzinare l’energia extra che produce. La loro microgrid è gestita da uno strumento Schneider Electric, EcoStruxure Microgrid Advisor, un software di ottimizzazione della microgrid basato su cloud che li aiuta a prendere le decisioni su come gestire al meglio i prezzi, la domanda e i profili di carico, in base a diversi fattori, tra cui le condizioni meteorologiche.

Poiché la microrete aiuta a gestire sia la generazione di energia che lo stoccaggio, SAPM può sia ridurre i costi di picco della domanda di utilità sia vendere la capacità in eccesso all’utilità. Di conseguenza, la microrete di SAPM è diventata una risorsa generatrice di entrate e una soluzione a basso costo per il consumo di energia.

Se un tale sistema fosse stato implementato in microreti in tutto lo stato del Texas, quando hanno subito un’interruzione di corrente a lungo termine nel febbraio del 2021, queste microreti avrebbero potuto rivedere energia agli operatori di rete al premio (al momento il prezzo di “acquisto” dell’utility ha superato i $9.000 per mW/h).

Il progetto SAPM ha recentemente ricevuto il prestigioso Microgrid for the Greater Good Award alla conferenza Microgrid Knowledge.

3. Le microgrid migliorano l’affidabilità

Una utility in uno stato del Midwest sta ora iniziando a fornire ai propri clienti la resilienza come servizio, posizionando microgrid in alcuni dei siti dei loro clienti chiave per garantire l’affidabilità dell’alimentazione.

Questo non solo aiuta a soddisfare le esigenze dei clienti con requisiti di alimentazione critici, ma serve anche a riconoscere che alcune reti di servizi pubblici hanno bisogno di assistenza nel supportare applicazioni di generazione di energia rinnovabile non tradizionali.

Per ulteriori informazioni sulle microreti

Quando le situazioni ad alta intensità energetica richiedono una misura aggiuntiva di affidabilità e resilienza, le microreti  possono svolgere un ruolo importante nel ridurre al minimo i rischi.

La combinazione di energia solare, stoccaggio di energia e software di controllo della microrete garantisce che gli imprenditori e i comuni ottengano il massimo dall’energia consumata dalle loro risorse infrastrutturali.

Per scoprire come evitare inutili costi e rischi legati alle interruzioni di corrente, accedi alle pagine web di Schneider Electric.

Gli EcoXpert sono i professionisti della digitalizzazione dell’energia

Il programma per i partner EcoXpert Partner è unico nel suo settore ed è costituito da un ecosistema globale di professionisti delle soluzioni per la digitalizzazione dell’energia nell’industria e negli edifici. Formati e certificati da Schneider Electric, gli EcoXpert sono gli esperti di EcoStruxure in tutto il mondo.

Per i nostri clienti ciò significa che insieme ai nostri partner EcoXpert, guidiamo la trasformazione digitale delle industrie e degli edifici, aiutando i nostri clienti a sviluppare il proprio business guadagnando efficienza, sostenibilità e competitività. Per saperne di più visita la pagina web dedicata agli EcoXpert e scopri gli edifici del futuro e l’industria del futuro.

Scopri di più sulle realizzazioni degli EcoXpert

Vuoi vedere come Bettiol, un partner EcoXpert di Schneider Electric, ha contribuito a promuovere gli edifici del futuro? Guarda questa video-case history di NOI TechPark a Bolzano.

Vuoi vedere come Cotti Impianti e Teleimpianti, due partner EcoXpert di Schneider Electric, sta contribuendo a promuovere gli edifici del futuro? Guarda la video case-history di Camplus Mollino a Torino.

Vuoi vedere come Daimel, un partner EcoXpert di Schneider Electric, ha contribuito a promuovere gli edifici del futuro? Guarda questa video-case history del Parco dello Sport di Arziganano.

***

Il post è stato originariamente pubblicato sul blog Global di Schneider Electric.

L’autore del post: Jason Heindel

Jason Heindel, un veterano dell’industria elettrica da 25 anni, ha lavorato con alcuni dei più grandi appaltatori elettrici degli Stati Uniti.

In qualità di leader esperto e Solutions Architect per AZZO USA, Jason utilizza la sua esperienza di progettazione e costruzione per sviluppare e implementare soluzioni di controllo e monitoraggio per l’industria delle microgrid.

AZZO è un Master di Schneider Electric Critical Power EcoXpert™ e offre la specializzazione EcoXpert in Real Estate e Data Center.


Nessuna Risposta

Rispondi

  • (will not be published)