Come rendere efficiente la gestione di un servizio prezioso, l’acqua. L’esperienza di Acqua Campania

Acqua Campania è riuscita a rendere più efficiente la filiera di produzione e distribuzione dell’acqua, riducendo al minimo le perdite e ottimizzando i consumi e i costi energetici degli impianti.  Ecco come ci è riuscita grazie alla tecnologia.

Acqua Campania è la società che gestisce l’acquedotto della Campania Occidentale. Con sede a Caserta, nasce nel 1994 ed è stata la prima grande opera idrica realizzata dalla Cassa del Mezzogiorno.

L’acquedotto è un’infrastruttura interregionale che si snoda in circa 100km e attinge le sue risorse in tre diverse regioni: ha origine a Cassino, nel basso Lazio, dove sono collocate le sorgenti del fiume Gari, per poi attraversare Molise e Campania. Da oltre 25 anni è distributore primario di acqua all’ingrosso per le province di Napoli e Caserta, a servizio di circa due milioni e mezzo di persone.

Ridurre le perdite e gestire in maniera efficiente gli impianti ottimizzando i consumi energetici

Acqua Campania controlla la risorsa per un totale di 52 punti di prelievo dislocati lungo i 100km di condotte, sia presso le fonti di approvvigionamento che su punti distribuiti sul sistema gestito.

Un’infrastruttura così vasta, distribuita sul territorio e energivora, che offre un servizio essenziale a beneficio delle persone, deve essere gestita in maniera efficiente, efficace ed economica. Tali criteri impongono un alto livello di informatizzazione per la gestione dei processi di prelievo, trasporto e distribuzione.

Un sistema di monitoraggio evoluto per ottimizzare il servizio idrico

La piattaforma EcoStruxure™ GEO SCADA Expert è il software di telemetria scelto per rispondere alle esigenze di Acqua Campania. Grazie alle funzionalità di comunicazione con dispositivi remoti, che utilizzano una vasta gamma di protocolli e supporti, il software fornisce notifiche di allarme, filtraggio e visualizzazione basati sulla posizione sia per le risorse fisse che per gli operatori di campo mobili.

Il supporto integrato per le fonti di mappe online o GIS consente la visualizzazione automatica delle posizioni sulle mappe, che possono anche includere dati metereologici in tempo reale. Il tutto unito a componenti d’eccellenza di Schneider Electric.

“Con Schneider Electric abbiamo costruito un percorso di collaborazione professionale, fondato sul lavoro di squadra, con finalità condivise: efficienza energetica e la sostenibilità” — Mario Du Chaliot, Energy Manager Acqua Campania

I benefici energetico/economico e tecnico/pratico

EcoStruxure™ GEO SCADA Expert è un software integrato, scalabile e affidabile con funzionalità di telemetria pronte all’uso, ottimizzate per la gestione delle risorse remote distribuite su infrastrutture disperse geograficamente.

Il software è in grado di fornire notifiche di allarme, filtraggio e visualizzazione basati sulla posizione sia per le risorse fisse che per gli operatori di campo mobili. I benefici sono stati notevoli:

  • Digitalizzazione e gestione dell’infrastruttura;
  • Affidabilità e sicurezza del sistema;
  • Riduzione delle perdite idriche e dei costi di gestione;
  • Facilità di utilizzo del software per il monitoraggio dell’acquedotto
  • Possibilità di prendere decisioni in maniera veloce e tempestiva.

Scopri altre applicazioni di successo.


Nessuna Risposta

Rispondi

  • (will not be published)