La riqualificazione energetica di uno stabilimento produttivo. La sfida vinta da Martoni SpA

La riqualificazione energetica di un impianto produttivo è una delle sfide che le aziende stanno affrontando. Martoni SpA l’ha vinta grazie alla tecnologia, semplificando la manutenzione e ottimizzando i consumi energetici per abbassare l’impatto ambientale. Ecco come ci è riuscita.

Martoni Spa è un’azienda italiana che da più di 30 anni opera nel mercato italiano ed estero delle materie plastiche, producendo tubi e raccordi per il settore edile, termosanitario, industriale ed agricolo.

Ripensare un intero edificio in ottica di approvigionamento dell’energia

Negli ultimi anni Martoni ha dovuto acquisitare delle linee di estrusione da un sub-fornitore la cui produzione era rimasta bloccata a causa della pandemia di Covid-19. E’ stato così necessario convertire un capannone dedito allo stoccaggio di materiale a stabilimento produttivo vero e proprio in grado di ospitare le 3 linee in arrivo.

La sfida dello studio tecnico PMTechs, il quadrista Gardin Quadri, (entrambi partner EcoXpert) e l’impiantista FG Automazioni SRL, è stata quella di ripensare a un intero edificio in ottica di approvvigionamento e gestione dell’energia.

Un nuovo approccio alla gestione dell’energia in ottica Transizione 4.0

L’introduzione di nuovi inverter in grado di assorbire l’energia reattiva e l’adozione del sistema di monitoraggio EcoStruxure Power Monitoring Expert di Schneider Electric hanno permesso al cliente di contenere i consumi energetici e i costi in bolletta grazie a report dettagliati riguardo i consumi.

“Competenze e attori coinvolti hanno risposto perfettamente alle nostre esigenze attuali e sicuramente lo faranno anche per quelle future” — Corrado Martorel, CEO Martoni Spa

I benefici di un sistema di monitoraggio evoluto

Il software di monitoraggio energetico ed elettrico EcoStruxure Power Monitoring Expert è progettato per aiutare le strutture ad alto consumo energetico per massimizzare i tempi di attività, oltre che l’efficienza energetica ed operativa dei propri siti.

I vantaggi del suo utilizzo sono stati molteplici, infatti le prestazioni dell’edificio sono migliorate, così come gli elevati standard manutentivi e della qualità dell’energia nello stabilimento. È stato possibile:

  • massimizzare l’efficienza operativa e ottimizzare l’affidabilità e la continuità, contribuendo alla protezione di persone e risorse;
  • garantire il corretto funzionamento e l’isolamento dei guasti;
  • monitorare l’energia con allocazione dei costi nelle commesse;
  • valorizzare il basso impatto ambientale.

Scopri altre applicazioni di successo


Nessuna Risposta

Rispondi

  • (will not be published)