Come gli OEM ridefiniscono i modelli di business attraverso il supporto post vendita digitalizzato

I costruttori di macchine possono ottenere un vantaggio competitivo incorporando IIoT e nuove tecnologie digitali nelle loro attività di supporto operativo e di manutenzione.

Come gli OEM possono ottenere un vantaggio competitivo incorporando IIoT e nuove tecnologie digitali

Secondo IDC, i settori verticali come quello dei  processi e della produzione non integrata, stanno spendendo fino a 333 miliardi di dollari per la trasformazione digitale. Per continuare a supportare al meglio questi settori specifici, gli OEM (Original Equipment Manufacturer) stanno traendo vantaggio dalla digitalizzazione di supporto e manutenzione.

Adottando approcci che consentono il tracciamento, il monitoraggio, la risoluzione dei problemi e la riparazione delle macchine da remoto, i modelli di manutenzione OEM si stanno evolvendo da reattivi a predittivi. Oltre a migliorare l’efficienza del processo di manutenzione, queste funzionalità basate su software aiutano anche gli OEM a generare nuovi flussi di reddito attraverso l’offerta di servizi post-vendita.

Molto è cambiato negli ultimi cinque anni per gli OEM che vogliono espandere la propria attività. Ad esempio, collegare le macchine all’IIoT e al cloud non è più costosa sfida tecnologica. Un mercato di soluzioni con connettività Internet integrata in rapida crescita semplifica l’integrazione e riduce i costi di manutenzione post-vendita. Un esempio? Non è più strettamente necessario recarsi in loco per risolvere problemi tecnici.

Connettività e facilità d’uso

Schneider Electric supporta la comunità OEM nei suoi sforzi di trasformazione digitale con EcoStruxure, l’architettura e la piattaforma di Schneider Electric abilitata per tecnologie IoT, pronta all’uso, aperta e interoperabile, configurata per abitazioni, edifici, data center, infrastrutture e industrie. Innovazione a tutti i livelli, dai prodotti connessi al controllo dei confini, alle app, agli strumenti analitici e ai servizi.

I vantaggi della manutenzione basata sulla digitalizzazione

Quando distribuiscono servizi di manutenzione digitale, gli OEM possono sfruttare gli strumenti della piattaforma EcoStruxure per raccogliere e generare dati a livello macchina (accessibili in remoto tramite Internet) e per monetizzare questi dati.

Ecco alcuni scenari che dimostrano come trarre vantaggio da questi strumenti.

Aumentare l’efficienza operativa

Usando EcoStruxure Machine Advisor di Schneider Electric, un servizio digitale che consente di tracciare, monitorare e riparare le macchine sul campo, si riducono i costi operativi dal 20 al 50%. Quando una nuova macchina viene consegnata e aggiunta a quelle già installate, EcoStruxure Machine Advisor può ad esempio essere utilizzato per popolare un profilo tecnico completo che include architettura di automazione, versioni di firmware/software e aggiornamenti – e tutte le altre informazioni utili.

Sviluppare l’efficienza del servizio remoto

Gli strumenti digitali possono ridurre il tempo di intervento per effettuare azioni correttive sulle macchine fino al 50%. Il personale di assistenza può inoltre eseguire il monitoraggio delle macchine in remoto e verificare le condizioni di ciascuna macchina in tempo reale. Strumenti come EcoStruxure Augmented Operator Advisor forniscono informazioni in tempo reale a portata di mano, ovunque e in qualunque momento. L’applicazione personalizzata migliora l’efficienza operativa con la realtà aumentata, consentendo agli operatori di sovrapporre facilmente oggetti virtuali e dati correnti su un armadio, una macchina o un impianto.

Sblocco di nuovi flussi di entrate del modello di servizio

I nuovi strumenti digitali consentono inoltre agli OEM di ampliare il loro business creando nuovi servizi grazie a alla digitalizzazione e al cloud computing. Questo aiuta a costruire un flusso di rendita costante. Uno strumento come EcoStruxure Secure Connect Advisor offre la possibilità di accedere in remoto alle macchine per estendere i servizi OEM come la soluzione di problemi in linea, gli aggiornamenti del firmware e l’analisi diagnostica.

Scopri la guida online di Schneider Electric per gli OEM “L’impatto della trasformazione digitale sul business post-vendita di un OEM” che esamina più da vicino gli scenari di manutenzione digitalizzata per fornire un supporto più conveniente agli utenti finali. La guida illustra come gli OEM possono ottenere rapidamente vantaggi finanziari e di tempo implementando strumenti di manutenzione digitale.

Questo post blog è stato originariamente pubblicato in inglese sul blog Schneider Electric Global.

***

L’autore del post: Rainer Beudert

Il dottor Rainer Beudert è entrato in Schneider Electric nel 2007 come Direttore della formazione interna e dei clienti globale di ELAU.

Attualmente è il direttore marketing per System and Software Machine Solutions nella business unit Industry di Schneider Electric. Prima di entrare in Schneider Electric, ha lavorato per 10 anni presso INAT a Norimberga, in Germania, dove era responsabile della formazione e dei servizi.

Ha svolto consulenze sul tema delle reti Industrial Ethernet per aziende come Arcelormittal, Audi e BMW. Ha ricevuto un Dr. Rer. Nat. laurea in Chimica Fisica presso l’Università di Würzburg.


Nessuna Risposta

Rispondi

  • (will not be published)